Come installare programmi a 32 bit su Debian 64 bit

Ti è mai capitato di aver bisogno installare un programma con architettura a 32 bit su un sistema Debian installato a 64 bit? Beh se ci avrai provato avrai scoperto che è impossibile.

E tu ti potrai chiedere una cosa: ma su Ubuntu, che comunque si basa su Debian, quest’operazione è possibile senza problemi; perché su Debian non è così?

Beh la risposta è semplice. Ubuntu apporta diverse modifiche al sistema operativo Debian, per permettere a tutti gli utenti, anche a quelli meno esperti, di poter gestire i pacchetti in tutta semplicità, senza dover fare operazioni di configurazione varie. In poche parole, configurano il sistema in modo tale che si adatti a tutti gli utenti.

Ovviamente su sistemi più complicati e soprattutto non pensati per essere utilizzati anche dagli utenti con competenze base, tutto ciò non è impostato. Infatti, per fare un esempio concreto, non sarà possibile installare correttamente wine su un sistema a 64 bit, in quanto Wine gira su 32 bit.

La procedura sarà molto semplice e quindi non dovrai preoccuparti. Non sarà complicata.

Però ci tengo a precisarti che, se sei un utente poco esperto, Debian non fa per te. Ti consiglio a questo punto Ubuntu. Per altro è uscita da poco, in base alla data di pubblicazione di questo post, la versione 16.10, che ti consiglio di provare.


Per iniziare apri un terminale e loggati come utente root, che sarebbe l’utente con tutti i privilegi per controllare il sistema operativo.

Per farlo dovrai usare il comando su e poi premere invio

Digita la password di root, che avrai scelto durante l’installazione. Se per caso non avrai scelto alcuna password di root durante il processo di installazione del sistema operativo, scelta altamente sconsigliabile,  dovrai digitare il comando sudo -i al posto di su e poi digitare la password dell’utente amministratore attualmente in uso.

Una volta loggato come root dovrai digitare il comando dpkg –add-architecture i386

Premete invio e poi digitate il comando apt-get update -y

L’attributo -y serve per dare una conferma automatica, sull’esecuzione del comando.

aggiungere-unarchitettura-i386-a-debian

Bene ora potrai tranquillamente installare tutti i programmi che vorrai. Anche quelli a 32 bit, come ad esempio Wine.

Ma voglio aggiungere qualcosa a questo post, altrimenti secondo i miei standard è fin troppo breve.

Uno potrebbe aggiungere a questa procedura un ulteriore passaggio, per rendere il proprio sistema operativo completamente compatibile, nel caso ce ne sia bisogno, con computer che supportano solo l’architettura 32 bit. Si sta parlando quindi di computer datati.

Per effettuare questa operazione è molto semplice. Dovrai eseguire il comando apt-get install -f -y

Il -y alla fine serve per dare una conferma automatica sull’esecuzione di questo comando. Consiglio, però, se volete vedere cosa installa, di omettere l’attributo -y.


Bene direi che il tutorial si può concludere qui.

Spero che ti sia stato utile.

Con questo è tutto! Ti aspetto al mio prossimo articolo

The following two tabs change content below.
Denis Genitoni
Per avere ulteriori infomazioni riguardo l' utente, si prega di visitare la seguente pagina
Condividi

Copyright © 2016. All Rights Reserved.

Denis Genitoni

About Denis Genitoni

Per avere ulteriori infomazioni riguardo l' utente, si prega di visitare la seguente pagina

Lascia un commento